Odio Issuu!

E anche Calameo, e tutti i loro amici e parenti falsi e-book.
Qualcuno mi dovrebbe spiegare cosa c’è di innovativo e di bello in questi cosiddetti libri digitali che si sfogliano come libri veri ma poi non sono minimamente fruibili né dai comuni utenti né, tantomeno, da chi ha una qualche disabilità visiva.
Non ci si può fare praticamente nulla, né selezionare o copiare e incollare altrove una parola o una frase, né utilizzare un sintetizzatore locale per farsi leggere i contenuti, né modificare alcunché.
Eppure vanno per la maggiore, anche in ambienti che dovrebbero essere “illuminati”, tipo quello di eTwinning.
Ho appena finito di frequentare un interessantissimo learning event su “Quality Criteria and how to achieve them”, coordinato da un paio di insegnanti e eTwinning ambassador che sono dei portenti, animano un interessantissimo gruppo sulla creatività, organizzano feste e “unconference” on line ecc. e poi mi “cadono” su Issuu, inviandoci il famigerato ebook come raccolta di tutti i risultati (veramente notevoli) del learning event.
Io ci provo, a spiegare, speriamo capiscano e non si arrabbino ^-^

Advertisements

7 thoughts on “Odio Issuu!

  1. Odio condiviso – con un’attenuente se è possibile il download in formato testuale (pdf o txt) . Quando non è possibile, faccio catture di schermo, le faccio trasformare in testo da newocr.org. – così, per il principio, anche se le tabelle OCRate vengono male e le devo rifare. Perché oltre ai difetti che menzioni, quello più grave è che questi minivideo flash di un testo escludono totalmente i ciechi: forse lo potresti far presente agli organizzatori del corso?

    • Però tra tutti i programmi per generare ebook, cosa che faccio con quasi tutte le mie classi da più anni, e spiegando bene che è solo un simil ebook e non completo sono, Calameo ed Issuu, quelli che permettono di fare senza grosse attrezzature degli ebook visibili e facilmente inseribili nei blog di classe.
      Infatti non divulgo pubblicamente questi ebook ma li tengo chiusi nelle classi.
      E anche gli assemblaggi di tanti contributi con immagini creano pochi problemi che con altri editor di ebook invece.

      http://kidblog.org/AS1314MRABEbookdelleclassi/

      Per cui non completamente usufruibili ma in qualche modo semplificano il concetto nell’utilizzo in classe.

      • Ciao Costantino,

        Belli gli ebook della tua classe che hai linkato. Però, dov’è la differenza con un semplice PDF accessibile letto in diaporama con qualsiasi programma di lettura di PDF, salvo che appunto, i ciechi potrebbero leggerli NON in diaporama?

        Poi ci sono le condizioni di servizio: quelle di ISSUU sono solo in inglese, complicatissime per via della app IOS di Apple, ed escludono i minori di 18 anni. Quelle di Calamèo almeno ci sono anche in Italiano. Non menzionano esplicitamente l’età, ma le definizioni dicono:

        “Lei – in quanto utente del servizio CALAMEO, tenuto a comunicare debitamente tutte le informazioni identificative personali, nonché a garantire di possedere piena capacità giuridica per utilizzare i servizi del Sito – ivi inclusi, ove necessario, la procura o il mandato di un qualsivoglia gruppo o associazione -, al momento dell’apertura del Suo account CALAMEO, qui di seguito denominato l'”Utente” – dall’altra.”

        Ogni volta devi ottenere quella procura o il mandato da tutti i genitori dei tuoi allievi? Facendoli leggere queste benedette condizioni di servizio?

        Se sei tu a dover usare l’account, potresti altrettanto bene mettere gli e-libri (addirittura in formato .odt editabile, volendo) nell’Internet Archive, e quello ti deriva tutti gli altri formati: pdf, epub ecc – e anche un’assurdità di filmino flash tipo quelli ISSUU e Calameo, che purtroppo da qualche anno viene pure embeddato nella pagina principale dell’elibro, ma col resto accessibile, almeno: vedi quelli in https://archive.org/details/opensource_Italian .

        Oppure se sei tentato dalla creazione facile di elibri accessibili e riccamente multimediali. secondo i pricipi dell’Universal Design for Learning, c’è http://bookbuilder.cast.org/ : puoi anche scaricare gli elibri multimediali per uso offline: con un piccolo problema per la sintesi vocale che legge i testi degli “assistenti”, perché non c’è la voce italiana. Però puoi aggiungere una registrazione. E se ti creerai un account, vedrai sulla destra altri strumenti più specifici di CAST.org.

        O viceversa, se vuoi rimanere sul semplice-semplice, e senza necessità di creare un account, c’è https://pdf.yt/ che ti offre la scelta tra pubblico e fuori elenco, la versione filmino flash assurda embeddabile e la possibilità di scaricare l’originale: in https://pdf.yt/d/IjzE0gPpwfu7NHUB (versione fuori elenco tanto per provare) ho caricato adesso la versione mono-colonna in caratteri enormi, con file ODT accluso (1), di un manuale per il dittafono di un signore molto ipovedente cui mostro trucchi di accessibilità tramite computer ed altri: rimane anche l’ODT accluso al download.

        Ecc. Cosa offrono di più ISSUU e Calamèo che mi è sfuggito?

        (1) Ieri abbiamo usato l’ODT accluso per selezionare certe pagine che voleva stampare in caratteri ancora più enormi, per tenerle sottomano quando va in giro col dittafono.

      • Grazie per le indicazioni; quest’anno non riesco a farlo, devo recuperare salute ma mi riprometto di provare con le classi durante i prossimi due anni: saranno gli ultimi due della mia carriera scolastica e li vorrei veramente fare bene; per gli allievi, intendo!
        Per cui grazie e mi scuso se non vedrai dei riscontri pratici quest’anno.
        Grazie e ciao a tutti
        Costantino

  2. Sì, sicuramente! In effetti ora che me lo dici vedo che è scaricabile in formato pdf (ma comunque bisogna avere un account su Issuu per poterlo fare). Meglio così, però continua a non piacermi!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s