Podcast

Oggi girello un po’ tra i blog, e ritorno a leggere qualcosa sui podcast. In particolare, grazie a un commento di Luca Piergiovanni su iamarf, trovo questa pagina, in cui si spiega molto bene in cosa consiste il progetto Chocolat3B, e, sorpresa, scopro che anche numerose università di tutto il mondo mettono a loro disposizione lezioni via iTunesU. Devo proprio iniziare ad utilizzare queste risorse! Per capire cos’è un podcast e a cosa serve, è molto utile anche questo velocissimo video.

Mi sembra che il villaggio sia diviso in due quartieri, più qualche villetta sparsa. All’interno dello stesso quartiere, è più facile tessere relazioni, cliccando su “Follow” per seguire un blog, e facendo comparire il link dei blog che seguiamo all’interno del nostro stesso blog. Per comunicare tra i due quartieri, la strada migliore sembra essere quella degli aggregatori di feed. O ci saranno anche altre possibilità a me al momento ignote?

Advertisements

Networking

Mercoledí 10
È peggio di una droga! Ogni giorno si scoprono cose nuove, si trovano risposte a domande che ci eravamo sempre fatti ma che non avevamo approfondito. Oggi è la volta del podcast, termine che mi aveva sempre intrigato, e però non avevo mai capito bene come usarlo. Ed ecco qua, che magicamente, posso organizzarli in un feed reader.
Guarderò meglio i link e approfondimenti proposti, in particolare Chocolat3B, che sembra veramente molto interessante.
Devo ricordarmi di guardare meglio “Pinocchio nella rete“, mi dispiace aver scoperto che l’ideatore del progetto ci ha lasciato… Ho ascoltato la sua intervista in podcast su Chocolat, veramente molto interessante. Ma devo andare a nanna, domani mi aspetta una lunga trasferta a Castiglion Fiorentino (interessante, ma chi me l’ha fatto fare? Chi se lo immaginava che fosse cosí lontano…? Io, sempre sul web, non avevo nemmeno controllato e pensavo fosse vicino a Firenze uhu!!!)
Leggendo i commenti sono anche riuscita a rintracciare varie cose, tra cui un wallwisher (ora si chiama padlet) dove riesco a lasciare una traccia, e un “racconto intorno al fuoco“. Ho troppo sonno per scrivere qualcosa, ma l’incipit è fantastico. Clicco su like e mi riprometto di ritornarci.